Il tempo ritrovato

..bisognava che io mi sforzassi di interpretare le sensazioni come i segni di altrettante leggi e idee, cercando di pensare, vale a dire di far uscire dalla penombra, ciò che avevo provato, di convertirlo in un equivalente spirituale. Ora, quel mezzo che mi pareva l’unico, che altro era se non la creazione di un’opera d’arte?

Alla ricerca del tempo perduto. Il tempo ritrovato. Marcel Proust.